Skip to main content

Con il Rally del Trullo, è proseguita l'attuazione del calendario 2007 del Porsche Club Abruzzo e Molise che si avvia, con la cena di auguri programmata per il 7 dicembre, alla sua conclusione.

Il Rally del Trullo si proponeva di coniugare, nello spirito che anima il Club, momenti di sport motoristico a momenti conviviali e di arricchimento culturale. L'obiettivo può dirsi felicemente raggiunto con grande soddisfazione di tutti i partecipanti.

Alla manifestazione hanno partecipato 14 equipaggi provenienti dall'Abruzzo, dalla Puglia e persino dalla Sicilia. Altri partecipanti si sono poi aggiunti per i momenti conviviali e per il tour organizzato in una delle più suggestive aree della terra pugliese.

Gli equipaggi abruzzesi, partiti dalla sede della concessionaria Porsche di Pescara alla volta di Bari alle 10:00 del sabato, hanno raggiunto in carovana l'autodromo di Binetto (BA) dove erano ad attenderli gli amici del Porsche Club Puglia tra i quali la vicepresidente Antonella Bellini e Nicola Capriati che tanto impegno hanno profuso per la riuscita della manifestazione.

Sbrigate le formalità di rito e dopo una lezione teorica tenuta da Vito Popolizio, titolare dell'omonima scuola di guida sicura operante presso l'autodromo, gli equipaggi hanno iniziato a prendere confidenza con la pista inanellando via via giri sempre più veloci e sicuri. Tra i piloti in pista spiccava - piacevolmente inconsueta - una presenza femminile: la giovanissima Monica Capriati che ha dimostrato tutta la sua grinta ed il suo talento al volante della sua 964.

Terminate le prove libere e dopo il pranzo consumato presso il ristorante dell'autodromo, i partecipanti sono tornati in pista per le prove cronometrate che avrebbero stabilito per ognuno di essi il tempo da approssimare nella successiva prova di regolarità.

La prova è stata vinta da Andrea Corsaro del Porsche Club Puglia, che ha vinto anche il premio speciale per il giro più veloce, al volante di una 996 GT3. Secondo classificato Giorgio Di Felice, nuovo acquisto del Porsche Club Abruzzo e Molise ed al suo esordio nelle nostre manifestazioni, al volante della sua 996 Carrera 2. Terzo classificato Giovanni Cameli, anche lui del Porsche Club Abruzzo e Molise, non nuovo a simili brillanti risultati alla guida della sua 964 cabrio.

Terminata la premiazione gli equipaggi sono ripartiti alla volta di Selva di Fasano - sotto una pioggia battente che sembrava aver atteso la fine dell'impegno in pista per scatenarsi - dove hanno raggiunto la suggestiva tenuta Le Monacelle, prendendo alloggio nelle stanze ricavate negli splendidi trulli magnificamente restaurati.

L'impegnativa giornata si è conclusa presso il ristorante della tenuta dove, tra una pietanza e l'altra e dinanzi ad un bicchiere di buon vino, si sono rivissuti nei racconti dei protagonisti i momenti salienti dell'avventura sportiva. Al termine della cena sono stati distribuiti ai partecipanti, in ricordo della manifestazione, simpatici gadgets gentilmente offerti dalla Concessionaria Porsche di Pescara.

La domenica ha avuto inizio con il previsto giro della Valle d'Itria, con soste a Fasano, e Cisternino che hanno consentito di ammirare la bellezza del panorama pugliese, dei suoi monumenti, delle antiche masserie e dei suoi famosi trulli.

Il rally si è quindi concluso in bellezza davanti alle specialità della cucina pugliese, consumate presso il Ristorante della antichissima masseria Parco di Castro, degna cornice per la chiusura di uno splendido evento che resterà a lungo nel ricordo di tutti i partecipanti.

Connect with Porsche Club Abruzzo e Molise